Il fondo "Società nazionalizzate" della Direzione Generale di Enel è stato costituito a posteriori con documentazione proveniente da diversi uffici della Direzione Generale in un processo che parte dal 1962, anno della nazionalizzazione delle ex Società elettriche (più di 1.270) e durato in alcuni casi anche per più di dieci anni. Raccoglie i dati relativi all’origine e all’evoluzione delle Società nazionalizzate nonché alla localizzazione e al funzionamento dei loro impianti: statuti, bilanci, schede descrittive degli impianti elettrici e, soprattutto, relazioni degli Uffici tecnici erariali e degli amministratori provvisori che hanno curato l’acquisizione delle Società. Questo materiale documentario fornisce un quadro esaustivo e, per questo prezioso, dello stato delle singole Società nella fase precedente l’acquisizione da parte di Enel e costituisce l’elemento di congiunzione più rappresentativo tra la documentazione storica delle Società acquisite e quella depositata presso gli archivi della Direzione Generale di Enel.

“Lettere pagamento e deliberazione indennizzo”

Delibera del Consiglio di amministrazione Enel e corrispondenza relativa al pagamento delle rate di indennizzo; dichiarazione di congruità dell’Ufficio tecnico erariale di Bolzano sull’accordo Enel-Vernurio.

Indennizzo

Determinazione dell’indennizzo in base ad accordo diretto: dichiarazioni sottoscritte del titolare della società relative all’accordo sull’indennizzo, alle passività dell’impresa e alla consistenza dei beni; prospetto movimenti di cassa nel periodo di custodia; verbale dell’assemblea generale dei soci. Corrispondenza. Si segnala inoltre la presenza di: piano di ammortamento; scheda determinazione indennizzo; scheda valutazione impresa; scheda valutazione impianti; elenco debiti/crediti; delibere Enel… Leggi tutto

Fogli annunzi legali

Pubblicazione dell’avviso relativo alla cessazione dell’amministrazione provvisoria. E’ presente il “Bollettino Ufficiale della Regione Trentino Alto-Adige” n. 23, 10 giu. 1966. La documentazione si trovava sciolta.

Consegna – Restituzione – Cessazione

Corrispondenza relativa all’attività dell’amministratore provvisorio nel periodo di consegna della società. Copie degli estratti dei verbali dei Consigli d’amministrazione Enel e relative delibere (restituzione beni; acquisizione, nomina amministratore). E’ presente tra l’altro un estratto della descrizione degli impianti, con la mappa corografica della zona di distribuzione. La documentazione si trovava sciolta.

“Indennizzo”

Estratto del verbale del Consiglio di amministrazione Enel e delibera relativa. E’ inoltre presente la scheda di valutazione dell’impresa.

“Atti relativi alla presa in consegna”

Verbale di consegna dei beni della società con allegati: la relativa delibera del Consiglio di amministrazione Enel; il certificato di morte del presidente del consorzio; la descrizione degli impianti con una planimetria della rete distributiva. Relazione amministrativa dell’amministratore provvisorio. Corrispondenza.

“Censimento”

Scheda censimento della società e lettere di chiarimento relative.